Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Monticello Conte Otto

Provincia di Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             

Informativa raccolta rifiuti con il sistema porta a porta

Nel territorio comunale dal 2010 è in vigore il sistema di raccolta rifiuti “Porta a Porta”, una nuova metodologia di raccolta già partita nel 2009 a Vigardolo e, l’anno successivo, a Monticello. Per affrontare in modo adeguato il cambiamento è stata promossa un’attenta campagna informativa. L’Amministrazione Comunale ha illustrato il nuovo sistema alla cittadinanza, organizzando quattro assemblee pubbliche alle quali hanno presenziato Francesco Benetazzo, Presidente della SORARIS, società che gestisce la raccolta rifiuti, il Sindaco e l’assessore all’ecologia Christian Zocchetta. A tutta la cittadinanza interessata è stato anche consegnato un opuscolo, che illustra nei dettagli il nuovo sistema e il calendario dei giorni di raccolta per le varie tipologie di rifiuto.
Il nuovo sistema di conferimento dei rifiuti ha l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente, incentivando la differenziata, e di conseguenza diminuendo la parte del rifiuto secco non riciclabile. Fino al 31 dicembre 2010 il sistema avrà carattere sperimentale e quindi non comporterà, dal punto di vista tariffario, alcuna modifica rispetto all’attuale. Dal prossimo anno, invece, la tariffa sarà legata all’effettiva quantità di rifiuti prodotta da ciascuno. In sostanza, si premieranno gli utenti più ligi nel differenziare i loro rifiuti in quanto più si differenzia meno si paga.
Il nuovo sistema di calcolo della tariffa è più equo in quanto si basa sulla quantità di rifiuto secco indifferenziato (bidoncino verde) prodotto da ciascuna famiglia. Per quanto riguarda carta, plastica e lattine, vetro e umido, non ci saranno conteggi sugli svuotamenti.
Cosa cambia per le famiglie? Il conteggio degli scarichi del bidoncino verde del rifiuto secco non riciclabile. Più volte si svuota il bidoncino e più si paga. Quindi chi è poco attento alla raccolta differenziata dovrà esporre più spesso il bidoncino e pagherà di più. Il consiglio è di fare in modo di esporre il bidoncino il meno possibile e SOLAMENTE QUANDO E’ PIENO. Si consiglia anche di ritirare il bidoncino dalla pubblica via dopo che è stato effettuato lo svuotamento in quanto l’operatore, ogni qualvolta trova un bidoncino fuori, anche se vuoto, procederà allo svuotamento e di conseguenza conteggerà lo scarico.
Abbiamo anche previsto un aiuto per le famiglie che hanno bambini piccoli o persone incontinenti che usano pannolini o pannoloni. Questi ultimi, infatti, se gettati nel secco, riempirebbero ben presto il bidoncino con conseguente aumento della tariffa da pagare per l’alto numero di svuotamenti. Per le suddette famiglie, perciò, c’è la possibilità di recarsi presso lo sportello SORARIS ed, esibendo un certificato di nascita per il bambino o un’attestazione del medico per la persona incontinente, si avrà la possibilità di ritirare una chiave che permetterà di conferire pannolini e pannoloni nei contenitori gialli posti nel territorio.
Per riuscire a raggiungere elevate percentuali di raccolta differenziata è inevitabile un piccolo sforzo nel cercare di modificare alcune abitudini da parte dei cittadini; questo, probabilmente è l’ostacolo più grande che ci troviamo a dover superare ma siamo fiduciosi che, con l’impegno di tutti, si possono ottenere importanti risultati.
Per eventuali domande e informazioni, invitiamo i cittadini a rivolgersi presso l’ufficio ecologia o allo sportello SORARIS durante gli orari di apertura.

Via Roma 1 - 36010 Monticello Conte Otto - Tel. 0444 947511 - Fax 0444 947510
P.Iva 00522580240
urp@comune.monticello.vi.it PEC: urp.comune.monticello.vi@pecveneto.it