Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Monticello Conte Otto

Provincia di Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             

Cambio di residenza in tempo reale

NUOVE MODALITA' PER IL CAMBIO DI RESIDENZA

Dal 9 maggio 2012 i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche - di residenza e di trasferimento all'estero - senza necessariamente recarsi allo sportello del comune.

Il modulo di richiesta, disponibile sul sito web del Comune, deve essere compilato, sottoscritto e presentato presso l’ufficio anagrafico del comune ove il richiedente intende fissare la propria residenza, ovvero inviato ai seguenti indirizzi:
- per posta raccomandata: Comune di Monticello Conte Otto, via Roma 1 - 36010 – Monticello Conte Otto,
- per fax: n. 0444 947510;
- per via telematica PEC: urp.comune.monticello.vi@pecveneto.it; PE: pm@comune.monticello.vi.it;
Quest’ ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:
a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
b) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
c) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa del richiedente sia acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice.
Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d’identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
La modulistica necessaria è scaricabile cliccando qui.
Ulteriori informazioni dul sito del Ministero dell'Interno cliccando qui.
La dichiarazione di residenza è resa a norma del DPR 445/2000, pertanto in caso di dichiarazioni mendaci si applicano gli art. 76 e 77 dello stesso DPR, che dispongono la decadenza dai benefici acquisiti (ovvero il ripristino della posizione anagrafica precedente, come non fosse mai intervenuta alcuna modifica), nonché il rilievo penale. E' inoltre prevista la comunicazione all'Autorità di Pubblica Sicurezza.
Il nuovo procedimento (in breve)
• La comunicazione di avvio del procedimento prevista dalla Legge 241/90 è rilasciata all'interessato, contestualmente alla presentazione allo sportello o successivamente, con altro mezzo, in caso di invio dell’istanza. Entro 2 giorni lavorativi il comune dispone la registrazione della nuova residenza, con decorrenza dalla data di presentazione della richiesta e - ove ne ricorra il caso - richiede la cancellazione al comune di provenienza, il quale la dispone entro 2 giorni lavorativi, mentre entro 5 giorni lavorativi comunica/conferma al comune di nuova iscrizione i dati necessari alla registrazione della scheda individuale e di famiglia;
• nelle more il comune di nuova iscrizione rilascia solo certificazioni di residenza e stato di famiglia limitatamente alle informazioni documentate, il comune di provenienza invece sospende immediatamente la certificazione;
• il comune di nuova iscrizione dispone accertamenti per la verifica della dimora abituale, dei quali deve obbligatoriamente comunicare l'esito all'interessato entro 45 giorni dalla data di presentazione della domanda, pena il silenzio-assenso;
• in caso di pre-requisiti mancanti (es. titolo di soggiorno) od esito negativo dell'accertamento in ordine alla dimora abituale - fatto salvo il rispetto del termine di cui sopra - il comune invia all'interessato il preavviso di rigetto previsto dall'art. 10 bis Legge 241/90 smi. L'interessato ha diritto di presentare, entro il termine di 10 giorni, osservazioni e documenti. La comunicazione interrompe i termini, che iniziano a decorrere di nuovo dalla data di presentazione delle osservazioni o, trascorsi 10 giorni dalla comunicazione di cui sopra. Le motivazioni di mancato accoglimento delle osservazioni dovranno essere indicate nel provvedimento di rigetto e di ripristino della posizione precedente;
• le richieste prive delle informazioni obbligatorie sono irricevibili.

NOTIZIE UTILI

CESSIONE FABBRICATO
Prima di presentare la dichiarazione di residenza e/o cambio di indirizzo è opportuno che il cittadino verifichi l’adempimento di legge per la cessione del fabbricato e/o per la dichiarazione di ospitalità dei cittadini stranieri, al fine di non incorrere nelle sanzioni previste dalla legge.
Per informazioni contattare l’ufficio protocollo al n. 0444 947522 o il messo comunale al n. 0444 947527.

ADEMPIMENTI PER SPORTELLO SORARIS tel. n. 0444 658667 (per raccolta rifiuti solidi urbani)
Per il ritiro delle chiavi dei bidoncini, per l’intestazione o variazione della posizione tributaria il cittadino può presentarsi allo sportello presso il Municipio aperto nei giorni di:
LUNEDI’ dalle ore 11.00 alle ore 12,30;
MERCOLEDI’ dalle ore 16.00 alle ore 18.00.
SABATO (solo il primo e ultimo sabato del mese) dalle 9.00 alle 11.00
 

Via Roma 1 - 36010 Monticello Conte Otto - Tel. 0444 947511 - Fax 0444 947510
P.Iva 00522580240
urp@comune.monticello.vi.it PEC: urp.comune.monticello.vi@pecveneto.it